en ENGLISH     it ITALIANO

Classificazione: Vino bianco fermo

Il vitigno falanghina viene coltivato principalmente nella zona del Sannio ove è presente il clone beneventano; presenta una discreta vigoria e una buona produttività. Le uve raccolte manualmente vengono vinificate in bianco e fermentate a bassa temperatura in acciaio.
Il vino ha un colore giallo paglierino con profilo aromatico intenso e ben bilanciato con sentori di agrumi, ananas e pesca bianca. Al palato si presenta con buona acidità e sapidità, con sapori che ricordano la frutta matura anche tropicale.

Scheda-Vino_Falanghina

Falanghina

CARATTERISTICHE

ANNO D'IMPIANTO

Dal 1990 al 2000

SISTEMA DI ALLEVAMENTO

Controspalliera – guyot e pergola avellinese

ESPOSIZIONE

Sud-Ovest

DENSITÀ E RESA IMPIANTO

2500 / 4500 ceppi per ettaro / 100-120 quintali

NATURA DEL TERRENO

Argilloso calcareo – franco sabbioso, limoso

EPOCA DI RACCOLTA

Mediamente ultima settimana di settembre

NOTE ORGANOLETTICHE

COLORE

Giallo Paglierino.

 

PROFUMO

Di frutta matura anche tropicale.

 

GUSTO

Al palato si presenta con buona acidità e sapidità.

 

ABBINAMENTI

Si abbina molto bene alla cucina del territorio. Ottima con i frutti di mare, con pesce alla griglia o al forno e con formaggi freschi o poco stagionati.